In questo articolo parleremo di 10 domande che le coppie felici si rivolgono l’un l’altro, esse riguardano concretamente aspetti significativi come i ricordi d’infanzia, le ferite emotive, cosa ci aspettiamo dal partner ecc.

All’inizio della relazione di coppia c’è un flusso continuo di sms, di conversazioni a tarda notte ecc. Poi il tempo passa, inizia la convivenza, la vita diventa prevedibile e cadi nella routine e ti ritrovi a parlare di chi è andato in lavanderia o di cosa bisogna cucinare per cena. Prova a chiederti: se le tue conversazioni quotidiane sono passate da discorsi d’amore ad aspetti organizzativi della quotidianità?

I fidanzati giurano che questo non s accadrà mai a loro,  ma troppe coppie vanno incontro alla disconnessione emotiva e si ritrovano insoddisfatti, confusi e disorientati.

Le coppie che sono emotivamente connesse funzionano in modo diverso: sono intenzionate a mantenere e ad impegnarsi in un vero dialogo reciproco. In particolare, i loro metodi non prevedono grandi dimostrazioni di affetto o una quantità eccessiva di tempo. In effetti, le piccole cose spesso danno più forza dei pochi, rari gesti.

Uno dei modi più semplici per riconnettersi – che non costa nemmeno un centesimo o troppo tempo – è quello di rivolgere domande significative e aperte ed essere pienamente presenti nelle conversazioni.

Prima di iniziare, due premesse:

  1. Sii intenzionale: dedica il tempo (inizia con 20 minuti) in cui puoi concentrarti sul tuo partner senza distrazioni (tv, cellulari).
  2. Rendi visibile la tua vulnerabilità al partner: un percorso verso l’intimità e ti aiuta a costruire e mantenere la fiducia.

Ecco 10 domande che le coppie felici si rivolgono e che ti aiuteranno ad approfondire la tua relazione. Una volta iniziato, non stupirti se le tue conversazioni di 20 minuti si trasformano in un’ora!

1. Qual è il tuo ricordo migliore e peggiore della tua infanzia?

Parlare delle tue esperienze infantili, sia positive che negative, può dare al tuo partner una visione di ciò che ti ha plasmato da adulto. Conoscere le loro convinzioni può portare maggiore comprensione e apprezzamento delle credenze, dei modi di essere e delle differenze del proprio partner.

2. Elenca le tue tre principali esigenze e come posso soddisfarle?

Uno dei modi migliori per assicurarsi che il coniuge si senta soddisfatto e connesso è quello di soddisfare le sue esigenze. Pensa alle cose essenziali per sentirti felice nella tua relazione e dai al tuo partner modi specifici per soddisfare le tue esigenze. Questo non significa che sia a tua completa disposizione, ma quando fa cose che sono importanti per te, come potresti non sentirti ancora più vicino?

3. Dei tuoi amici e familiari, chi pensi abbia il miglior rapporto e perché?

A volte le persone hanno difficoltà ad identificare ciò che vogliono o di cui hanno bisogno in una relazione, ma possono riconoscerlo quando lo vedono in un’altra coppia.

4. Qual è la parte migliore dell’essere insieme?

Col passare del tempo, i partner crescono insieme come coppia. Continuerai a sperimentare nuove esperienze e le tue risposte potrebbero cambiare con il passare degli anni. Condividete reciprocamente questi aspetti.

5. Che tipo di cose ti fanno infastidire e che tipo di comportamenti pensi che dovrei interrompere o modificare?

Puoi sperare che il tuo partner sia onesto con te riguardo ai tuoi comportamenti che lo disturbano, ma non è sempre così. Alcune persone evitano i conflitti e ignorano queste azioni, ma questo fa sì che i sentimenti emergano in seguito attraverso il risentimento o la rabbia. Potrebbe irritare il tuo orgoglio, ma non è realistico credere che non daremo fastidio al nostro partner, anche involontariamente. Essere proattivi può aiutare a ridurre al minimo la negatività non necessaria.

Questo sono solo 5 delle 10 domande che le coppie felici si rivolgono e riguardano i ricordi d’infanzia, la qualità delle relazioni interpersonali con amici e familiari, le aspettative verso il partner, la condivisione degli aspetti gratificanti e degli aspetti scomodi della relazione di coppia.

Ecco le le domande successive:

6. Di notte ti tiene sveglio qualcosa che non hai condiviso con me?

A volte il tuo partner può nasconderti qualcosa perché non vuole caricarti dei suoi problemi, sapendo che hai abbastanza stress da solo. Quando conosci gli altri fattori di stress, puoi fornire supporto, comprensione ed empatia. La qualità della presenza è più importante del consiglio.

7. C’è qualcosa che hai sognato di fare ma che non hai ancora fatto? Cosa ti ha impedito di farlo?

Il tuo partner potrebbe avere sogni diversi rispetto a quando l’hai incontrato per la prima volta. Non c’è nulla di male. Fare questa domanda ti dà un’idea di cosa vuole e cosa gli impedisce di realizzare i suoi sogni. Vuoi essere il più grande sostenitore dell’altro nel raggiungere i propri obiettivi.

8. Perché mi ami? E quando ti sei sentito più amato da me?

È facile dire queste tre parole, pensando che sia sufficiente. Ma sapere perché ricorda al tuo partner che riconosci le sue qualità uniche. Inoltre, le persone amano in modo diverso e quindi si sentono amate in modo diverso. Le differenze sono inevitabili, ma è importante avere una comunicazione continua su ciò di cui entrambi avete bisogno per sentirvi più amati gli uni dagli altri.

9. Cosa considereresti imperdonabile e perché?

Non è sorprendente per le coppie fare brevi dichiarazioni come: “Se avessi tradito, ti avrei lasciato” o “Se avessi rovinato i nostri risparmi avrei divorziato”. Non parlano in modo approfondito del dolore che proverebbero e perché. Conoscere in modo più dettagliato ciò che danneggerebbe profondamente il tuo partner può portare una dose di autenticità e aiutare a proteggere la tua relazione.

10. Come possiamo migliorare la nostra vita sessuale?

Una delle aree più vulnerabili nella maggior parte delle relazioni di coppia, è l’intimità fisica. Quando un partner si sente ripetutamente rifiutato nella sessualità, tale rifiuto viene vissuto come un rifiuto personale, la disconnessione emotiva può insorgere facilmente. Parlare di sesso è una parte importante dell’avere una vita sessuale gratificante. Sii gentile e positivo e concentrati sulle cose di cui hai bisogno e desideri (al contrario di ciò che il tuo partner sta facendo “male” o non abbastanza).

L’intimità soffre quando le persone rimangono concentrate solo su cose che non vanno bene o danno per scontate le cose buone. Fare domande e sottolineare costantemente ciò che ami, ti aiuterà a rimanere concentrato su queste cose buone e ti aiuterà a migliorare la tua relazione. Non è un segreto, ma è come le coppie felici restano felici.


Tag:, ,