L’EFT – Emotionally Focused Therapy: la Terapia Focalizzata sulle Emozioni

“Nelle relazioni insicure, mascheriamo le nostre vulnerabilità in modo che il nostro partner non ci veda mai veramente.” – Sue Johnson

La Terapia Focalizzata sulle Emozioni – o EFT, Emotionally Focused Therapy – è una modalità di intervento psicoterapeutico a breve termine, individuale, di coppia o famigliare.

L’EFT è un modello di intervento che utilizza una teoria empiricamente convalidata del legame affettivo adulto, come la base per affrontare in modo efficace relazioni affettive disfunzionali.

La Emotionally Focused Therapy è, originariamente, sviluppata negli anni Ottanta da Leslie S. Greenberg (Professore di Psicologia e Direttore del Centro di Ricerca in Psicoterapia presso la York University di Toronto, in Canada) e Sue Johnson (Direttrice dell’International Center for Excellence in Emotionally Focused Therapy e dell’Ottawa Couple and Family Institute).

Sue Johnson successivamente ha integrato il modello con la Teoria dell’Attaccamento, per individuare le modalità di funzionamento connesse alla relazione di coppia.

L’efficacia dell’EFT è stata dimostrata attraverso studi rigorosi – pubblicati dalle migliori riviste scientifiche – con diversi tipi di persone e di coppie, in particolare con soggetti con diagnosi di Depressione e Disturbo Post Traumatico da Stress. Una mole notevole di dati derivanti dalla ricerca scientifica, condotta a livello internazionale negli ultimi vent’anni, evidenzia ormai l’efficacia oggettiva della Terapia di Coppia Focalizzata sulle Emozioni.

Gli studi hanno riscontrato che un 70-75% delle coppie in terapia risolve la propria iniziale condizione disfunzionale, e circa un 90% manifesta un cambiamento significativo. Le coppie che sono state coinvolte in percorso terapeutico di EFT, talvolta, comprendono anche partner con Disturbi depressivi, Disturbo Post Traumatico da Stress o patologie croniche.

L’intervento utilizza metodologie che facilitano nelle persone la possibilità di accettare, esprimere, regolare, mentalizzare e trasformare le proprie emozioni. Attraverso la comprensione empatica del Terapeuta e l’applicazione di procedure esperienziali, la persona impara infatti a sentire emozioni, ricordi e sensazioni fisiche che ha ignorato, temuto o evitato.

La EFT promuove quindi lo sviluppo dell’Intelligenza Emotiva e di relazioni affettive sicure e gratificanti.
Dalle emozioni ognuno di noi attinge informazioni fondamentali che riguardano le proprie modalità di funzionamento nelle diverse situazioni di vita. L’ETF si fonda infatti sul principio che le emozioni siano fondamentalmente adattive e ci aiutino a orientarci rispetto ai bisogni e ai desideri di ogni essere umano.

La finalità pertanto è quella di promuovere nelle persone la consapevolezza delle proprie emozioni e la capacità di condividerle, imparando a tollerarle e a modularle, a riflettere su di esse, a identificare quali possano essere affidabili e utilizzabili come guide adattive e quali, invece, costituiscano residui di memorie dolorose che hanno reso difficile l’adattamento alla situazione attuale, quindi richiedono di essere trasformate.

Apprendere la capacità di utilizzare tali emozioni, risultato di precedenti esperienze spiacevoli o traumatiche, come possibilità per trasformare – ad esempio – la paura e la tristezza per essere stati abbandonati e la vergogna per la propria inadeguatezza.

Nella EFT le emozioni non inibiscono il processo di cambiamento, piuttosto i disagi derivano dalla difficoltà delle persone a entrare in contatto con le emozioni e a condividerle al fine di utilizzarle in modo funzionale.
Le domande fondamentali all’interno delle relazioni sentimentali sono:

“Sei lì per me quando ho veramente bisogno di te?”, “Posso raggiungerti quando ho bisogno di sentirmi vicino ed emotivamente connesso?”, “Mi apprezzi profondamente e mi stai vicino?”

Il contenuto del conflitto di una coppia può cambiare, ma in genere sono queste le tre domande che sono alla base di ogi interazione tra i partner.
Se la risposta a una di queste domande è “no”, spesso ci sentiamo soli. Quando ciò accade, di solito litighiamo. O ci chiudiamo in noi stessi. Il processo di disconnessione emotiva prende il sopravvento e la coppia si sente spesso intrappolata in una dinamica relazione disfunzionale e disadattiva.

L’EFT è esperienziale, il che significa che si concentra sui momenti presenti e su come le persone si relazionano con il loro partner.
Questo è forse ciò che distingue EFT da altri approcci e rende più efficace la creazione di cambiamenti duraturi da cicli negativi di disconnessione in cui le coppie spesso si trovano bloccate. Ci fornisce una mappa del processo di cambiamento.
Con questa mappa, il terapeuta EFT può guidare le coppie nell’approfondire le loro esperienze emotive e facilitare il cambiamento nei momenti presenti che avvengono all’interno delle sessioni di terapia.

Questi momenti di connessione all’interno del processo terapeutico aiutano a ridurre l’escalation del copione relazionale negativo e creano esperienze correttive che possono portare a un’intimità duratura.
L?EFT non consiste nel negoziare il contenuto dei conflitti, ma piuttosto affina le esperienze emotive e di attaccamento sottostanti alle modalità relazionale di ciascun partner. In tal modo, aiuta a creare un legame più resiliente e intimo tra le coppie.
Come esseri umani, siamo tutti predisposti alla connessione con l’altro. L’EFT attinge a quel sistema di cablaggio naturale e cerca di aumentare il livello di sicurezza emotiva all’interno di una relazione in modo che ogni partner possa prosperare e sentirsi più connesso. L’EFT è validato empiricamente e ha dimostrato di essere molto efficace con coppie depresse, coppie che hanno subito traumi e coppie con bambini malati cronici.

I punti di forza della Terapia di Coppia Focalizzata sulle Emozioni:

  • La EFT si fonda su chiare ed esplicite concettualizzazioni del disagio nella coppia e dell’amore adulto, che sono confermate dalla ricerca scientifica sulla genesi del distress coniugale o di coppia e sull’attaccamento adulto.
  • La EFT è un metodo psicoterapico che implica la collaborazione e il rispetto dei pazienti, integrando tecniche esperienziali teorizzate da Carl Rogers con interventi sistemici strutturati.
  • Le strategie di cambiamento e di intervento sono specifiche e mirate.
  • Le azioni e i momenti chiave nel processo terapeutico sono descritti e illustrati in nove “fasi” e tre eventi di cambiamento.
  • La EFT è stata validata attraverso venti anni di ricerca scientifica. Inoltre possiamo disporre di dati di ricerca sui processi di cambiamento e sui fattori predittivi di successo.
  • La EFT è stata applicata a molti generi di problematiche e a popolazioni con caratteristiche socio-demografiche differenti.

Gli obiettivi della Terapia di Coppia Focalizzata sulle Emozioni sono:

  • espandere e riorganizzare le risposte emozionali chiave, che costituiscono cioè la “musica” della danza dell’attaccamento;
  • facilitare un cambiamento nelle modalità relazionali tra i partner e creare le condizioni favorevoli perché possano sperimentare nuovi cicli di interazione;
  • promuovere la creazione di un legame affettivo sicuro tra i membri della coppia.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la cookie policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi